LOST IN PREALPS

SELF-SUPPORTED BICYCLE TRAIL

www.lostinprealps.com
WORDS: DAVIDE FIORASO & MANUEL GATTO
PHOTOS: CHRISTIAN BAZZO & TOMMASO MENEGHIN

 

Le Prealpi Bellunesi, una sezione delle Alpi Sud-Orientali che digrada verso la pianura padana, una grande porta di ingresso verso le Dolomiti che divide la provincia di Belluno da quella di Treviso, Pordenone e Vicenza. Due supergruppi principali, il Massiccio del Grappa e la Catena Cavallo-Visentin, che separano la Val Belluna dal Bassanese, dall’Asolano, dalla Valmareno e dalla Val Lapisina, oltre che l’Alpago dalla Val Cellina.

E’ in questo contesto che Manuel Gatto ha tracciato Lost in Prealps, un bike trail pensato per far apprezzare le meraviglie naturali di questo territorio che alterna colline e fenomeni carsici, pascoli montani e boschi di faggi. Un percorso che si snoda da Bassano del Grappa (VI) a Vittorio Veneto (TV) attraversando i massicci principali delle Prealpi Trevigiane: 200 km e 6000 m di dislivello per scoprire luoghi di natura selvaggia e panorami mozzafiato, che regalano scorci a 360 gradi dalle Dolomiti fino al Mar Adriatico.

“Lost in Prealps nasce molto tempo fa dal desiderio di esplorare le montagne che vedevo dalla cucina di casa, fin da bambino” – racconta Manuel. “Le cime che ammiravo in lontananza erano quelle che sovrastano Cison di Valmarino, prima fra tutte il Crodon del Gevero, noto per il Bivacco dei Loff, incastonato su un perfetto balcone di roccia che si affaccia sulla pianura. All’età di undici anni attraversare tutto l’arco prealpino mi sembrava impresa epica, poi, nel tempo, appassionandomi di trekking ma ancor più di viaggi in bicicletta, ho reso l’obiettivo sempre più vicino. Un bel giorno ho preparato la mia Riding in Circles e le borse da bikepacking. Ho preso il treno fino a Bassano del Grappa, e, in solitaria, ho incominciato a tracciare il mio percorso ideale tra le Prealpi Trevigiane.”

Lost in Prealps, corribile al 99%, si sviluppa per la maggior parte su strade poco trafficate, mulattiere e sentieri. La mappatura GPS ha avuto lo scopo di creare un supporto per tutti gli appassionati di bikepacking dando loro la possibilità di conoscere e scoprire queste montagne in totale autonomia, far apprezzare i paesaggi, i colori e i profumi di questi luoghi pedalando su sentieri e strade bianche, attraversando boschi e pascoli, assaporando la cucina delle malghe tradizionali.

“Perdersi tra le Prealpi è una metafora, significa perdere il senso del tempo in mezzo alla natura, lasciarsi trasportare e inseguire i profumi del sottobosco, significa esplorare i propri confini.”

“Avevo solo immaginato come potesse essere pedalare per duecento chilometri su queste montagne. Avevo pianificato in modo dettagliato tutti i punti d’interesse, i bivacchi, le zone panoramiche e i tratti di strade legate in qualche modo alle nostre tradizioni. E’ stata una sorpresa vedere, dal primo all’ultimo chilometro, le imponenti Dolomiti a Nord e la vasta pianura trevigiana a Sud, lo spettacolo del tramonto con i suoi molteplici colori e l’alba con quella tenue foschia che accentua i rilievi e la profondità dei paesaggi.”

E’ stato allora che Manuel ha deciso che quel percorso doveva diventare un riferimento, un trail percorribile con una mountain bike o con una gravel. Lost in Prealps doveva regalare a tutti gli appassionati quello che aveva regalato a lui in quei due giorni magnifici.


L’edizione zero di Lost in Prealps è stata inaugurata come un challenge aperto da Maggio a Settembre 2017. Ognuno ha deciso come e quando affrontare la sfida, dove mangiare e se dormire, a qualsiasi andatura, agonistica o turistica, in base alle propria volontà e ai propri obiettivi. Nessuna quota di iscrizione, nessun pettorale, nessun tempo limite. Una sfida contro se stessi, un’occasione per pedalare in luoghi incontaminati che ha segnato l’inizio di un progetto di rivalutazione più ampio.

Il prossimo evento, fissato per il 23 Giugno 2018, non sarà il classico trail in bicicletta, ma un meeting tra appassionati di bikepacking, amici, conoscenti, ciclisti alle prime armi in cerca di un weekend di esplorazione. Tutti i dettagli prossimamente su www.lostinprealps.com.

Thanks to: Riding in Circles, Elastic Interface, Oxeego, Salice Occhiali.