UTMB 2018: ISCRIZIONI RECORD

Abbiamo ancora in mente le immagini del 2017, di vincitori e vincitrici, ormai leggende. Una battaglia tra titani, l’élite del trail che si abbraccia sul traguardo, migliaia di finisher emozionati e felici. Ma ci ricordiamo anche di coloro che non sono riusciti a portare a termine la gara. Per molti concorrenti, la fine delle iscrizioni segna il vero inizio dell’avventura, oppure una delusione.

Oltre al sorteggio, dal 2003 l’organizzazione dell’UTMB ha optato per delle modalità d’iscrizione regolate da un sistema di punti, che i concorrenti devono aver acquisito con gare di qualificazione. Questo sistema permette di garantire che i concorrenti abbiano l’esperienza necessaria richiesta per partecipare ad una delle gare dell’UTMB e gestire i partecipanti affinché le gare si svolgano nelle migliori condizioni (qualità, sicurezza e rispetto dell’ambiente).

Quest’anno, nonostante l’obbligo dei punti di qualificazione, il sorteggio è stato arduo:

  • L’UTMB completo al 219%
  • La CCC completa al 184%
  • La TDS al 127%
  • L’OCC al 345%
  • La PTL al 100%
  • La YCC al 49%; rimangono ancora dei pettorali!

IL SORTEGGIO

Tenendo conto del numero di candidati e del numero di coloro che vengono sorteggiati, il sorteggio avviene via informatica. L’organizzazione usa Excel e “alea()” (in termini di probabilità questo processo è identico ad un sorteggio classico). Questa funzione attribuisce un numero aleatorio ad ogni concorrente (moltiplicato per il coefficiente), permettendo una più grande equità. Per garantire l’equità tra le nazioni, il sorteggio viene fatto nazione per nazione. Le probabilità sono le stesse per tutte le nazioni. La proporzione di concorrenti pre-iscritti per nazione è uguale per ogni gara.

  • UTMB: 171 km & 10.000 m D+ – 2 300 concorrenti
  • CCC: 101 km & 6.100 m D+ – 1 900 concorrenti
  • TDS: 121 km & 7.300 m D+ – 1 600 concorrenti
  • OCC: 56 km & 3.500 m D+ – 1 200 concorrenti
  • YCC: 15km & 1.200 m D+ – 300 concorrenti
  • PTL: circa 300km & 25.000 m D+ in autonomia completa. Raid non-stop per 300 concorrenti

101 NAZIONI NEL 2018!

Sono 101 le nazioni rappresentate rispetto alle 92 nel 2017: l’internazionalizzazione dell’UTMB continua!
Algeria- Andorra – Arabia Saudita – Argentina – Australia – Austria – Bangladesh – Belgio – Bielorussia – Bolivia – Bosnia Erzegovina – Brasile – Brunei – Bulgaria – Cambogia – Camerun – Canada – Cile – Cina – Cipro – Colombia – Corea del Sud – Costa Rica – Croazia – Danimarca – Egitto – Emirati Arabi Uniti – Equador – Estonia – Finlandia – Francia – Gambia – Germania – Grecia – Guatemala – Hong Kong – Ungheria – India – Indonesia – Iran – Irlanda – Islanda – Israele – Italia – Giappone – Giordania – Kazakhstan – Kosovo – Lettonia – Libano – Lituania – Lussemburgo – Macao – Macedonia – Malesia – Maldive – Malta – Marocco – Mauritius – Messico – Moldavia – Monaco – Mongolia – Montenegro – Nepal – Niger – Norvegia – Nuova Zelanda – Panama – Paraguay – Paesi Bassi – Peru – Filippine – Polonia – Porto Rico – Portogallo – Qatar – Repubblica ceca – Romania – Regno Unito – Russia – San Marino – Salvador – Serbia – Singapore – Slovacchia – Slovenia – Spagna – Stati Uniti – Sud Africa – Svezia – Svizzera – Taiwan – Tanzania – Tailandia – Tunisia – Turchia – Ucraina – Uruguay – Venezuela – Vietnam.

QUALI SONO LE NUOVE NAZIONI?

Le nove nazioni che partecipano all’edizione 2018 dell’UTMB sono: Bangladesh, Brunei, Egitto, Giordania, Kosovo, Maldive, Moldavia, Qatar, Tanzania.

LE 20 DELEGAZIONI MEGLIO RAPPRESENTATE:

1) Francia (3 270 concorrenti)
2) Spagna (854 concorrenti)
3) Italia (669)
4) Regno Unito (484)
5) Cina (354)
6) Giappone (248)
7) Polonia (244)
8) Belgio (229)
9) Hong Kong (182)
10) Stati Uniti (181)
11) Portogallo (180)
12) Svizzera (168)
13) Germania (121)
14) Argentina (106)
15) Brasile (98)

Le delegazioni francesi, spagnole, italiane e britanniche sono in diminuzione rispetto al 2017; la Cina e l’Argentina riconfermano la loro presenza all’evento.

Michel Lanne (TDS 2017). Photo: Damien Rosso

TOTALE DI CANDIDATI:

UTMB: 6.401 candidati
CCC: 4.919
TDS: 3.046
OCC: 6.894
PTL: 326
YCC: 114

Ossia 21.700 richieste d’iscrizioni contro 17.219 nel 2017.

LE DONNE:

La percentuale di donne che partecipano alle gare non varia. Come nel 2017, sono il 15% sull’insieme delle gare. La gara con più donne rimane l’OCC con il 25% (CCC 14% – TDS 12% – UTMB 10%).

IL PIÙ ANZIANO E IL PIÙ GIOVANE:

Il concorrente più anziano è nato nel 1943 ed è iscritto alla CCC.
La concorrente più anziana è nata nel 1949 ed è iscritta alla TDS.
Il più giovane è nato nel 2002 ed è iscritto alla YCC.

LE ÉLITE:

Sull’insieme delle gare:

  • 44 concorrenti uomini di livello internazionale* (tra cui 9 a più di 900).
  • 15 donne.

*Élite internazionale: i concorrenti che hanno un indice ITRA superiore o uguale a 850 (superiore o uguale a 750 per le donne).

PETTORALI SOLIDALI:

Dopo l’apertura della seconda ondata di iscrizioni l’11 gennaio, i 140 pettorali solidali, tra cui 10 Pettorali Salute e 10 Pettorali Ambiente, sono stati attribuiti. Ad oggi, 67 concorrenti sono in lista d’attesa. Durante la seconda ondata di iscrizioni, i concorrenti avevano 5 giorni per bloccare un pettorale, versando all’associazione scelta un quarto dell’ammontare richiesto. Avranno poi fino al 31 maggio per finalizzare l’iscrizione, versando all’associazione la totalità (2.000 €).

APPUNTAMENTO A FINE AGOSTO!

È ormai un rito, l’ultima settimana di agosto, 10.000 concorrenti (sull’insieme delle gare) appassionati di montagna e di ultra endurance, si radunano nel Pays du Mont-Blanc per il Summit Mondiale del Trail. Durante una settimana, i 18 comuni che gravitano intorno al Monte Bianco vivono al ritmo di questo evento sempre più internazionale. Nell’attesa che la linea di partenza venga preparata sulla Place du Triangle de l’Amitié e che l’entusiasmo si diffonda intorno al Monte Bianco, gli allenamenti possono cominciare.

www.utmbmontblanc.com